HOME SETTORI COMITATI   NEWS GALLERY EVENTI
   
AREA ISTITUZIONALE
    
AREA DIDATTICA

Affiliazione
Segreteria
Arbitri
Regolamenti
Reg.Internazionali
Modulistica
CategorieGare
     Classifiche C.N.A. 2019/2020

 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Nasce l'Università delle Arti Marziali

10 SET 2020 | Redazione web ASI
SPORTIVA | Arti Marziali

UNIVERSITA' POPOLARE ARES (Università delle Arti Marziali, degli Sport da Combattimento e dei Sistemi di Difesa Personale), iniziativa promossa dal settore Arti Marziali e da altri dirigenti ASI, nasce dalla necessità di dare un sostegno al nostro Ente, alle nostre associazioni, ai nostri comitati e ai nostri settori  per tutto ciò che attiene il  mondo delle università popolari ovvero per tutto ciò che attraverso le stesse può essere realizzato.

L'università popolare nasce come associazione di promozione sociale e si propone di studiare diverse discipline come, nel caso di specie, le arti marziali, gli sport da combattimento e i sistemi di difesa personale. Ecco dunque emergere il carattere della nostra università popolare rispetto a tutti gli altri enti di formazione, un valido elemento di supporto nel profilo dei servizi che si andranno a fornire, non solo al mondo dei praticanti, atleti e tecnici, ma a tutti coloro che vorranno conoscere e gravitare nel fantastico mondo delle arti marziali, degli sport da combattimento e dei sistemi di difesa personale. Quindi si parte dai servizi, ovvero dai percorsi formativi. Tutti potranno acquisire competenze, nozioni e le specificità teoriche e pratiche  attraverso la nostra formazione frontale, attraverso veri e propri campus universitari che verranno strutturati e realizzati presso le associazioni ASI presenti su tutto il territorio nazionale.

La nostra formazione si concentrerà su una solida base teorica abbinata ad esperienze pratiche e frontali, con una rosa di docenti selezionati tra le eccellenze del mondo sportivo e all'interno del nostro Ente. La portata innovativa della nostra università consisterà nel fatto di abbinare esperienze teoriche ad esperienze pratiche, fornendo tutte le competenze necessarie per poter avviare i partecipanti al mondo del lavoro.

Oltre ai percorsi universitari, la nostra università popolare erogherà una serie varia e vasta di percorsi di formazione, di specializzazione, di master al fine di creare una specializzazione accreditata in tutti settori di riferimento afferenti alla cultura fisica e alle discipline marziali. Aspetto di fondamentale importanza sarà quello di fornire a chiunque la possibilità di frequentare  corsi di difesa personale. Il mondo attuale ci pone nuove sfide quotidianamente. Una fra tutte è quella di saper gestire la nostra paura, il nostro riuscire a stare con gli altri senza scivolare nell’aggressività o nell’eccessiva ingenuità. Come sostiene Carmine Caiazzo, Responsabile Nazionale del Settore Arti Marziali ASI, “difendersi è un diritto e prendersi cura di sé stessi è un dovere, che dobbiamo a noi stessi in prima istanza”. Ecco dunque che un corso di difesa personale insegnerà a gestire emozioni e paure, ad avere il controllo su se stessi sulle proprie emozioni e reazioni.




(I due dirigenti che hanno dato vita all'iniziativa. Carmine Caiazzo e Fabio Bracaglia)

Le motivazioni che potranno spingere alla frequentazione di un corso di difesa personale saranno molteplici. Chiunque può frequentare questi corsi, durante i quali oltre ad acquisire nozioni di pratica sull'autodifesa, verrà insegnato l'autocontrollo, quell'autocontrollo necessario per affrontare situazioni di pericolo. Se una donna decide di frequentare un corso di difesa personale non è mai per una forma di velleità, ma per un bisogno reale di maggiore sicurezza. Per le donne frequentare un corso di difesa personale è un bisogno dettato da una paura reale, essendo le prime a subire violenza, come è tristemente noto. Una donna che si affaccia al mondo della difesa personale cerca qualcosa di reale, di efficace, ha bisogno di acquisire strumenti in tempi rapidi, strumenti che non siano necessariamente “belli” ed “eleganti” ma che siano potenti, determinanti, dei validi ausili in caso di pericolo. 
La nostra Università opererà in stretta collaborazione con tutta la struttura ASI ma non sarà un settore sportivo del nostro Ente né andrà ad occupare i campi istituzionalmente riservati ai settori (organizzazione di eventi, gare, manifestazioni sportive rivolte ad associazioni ed atleti), ma andrà a ricoprire tutti quegli spazi e a cogliere tutte quelle opportunità riservate alle università popolari.
Veniamo alla Costituzione: L'Università nasce come APS e, quindi, come tale segue tutte le regole delle APS; avrà un consiglio direttivo ed un comitato operativo e muovendosi a 360° nel campo delle attività sociali e sportive opererà attraverso vere e proprie facoltà. Faranno parte del Comitato Operativo tutti i nostri responsabili nazionali dei settori e dei coordinamenti di disciplina e potranno aderire, in qualità di soci, tutti gli operatori (tecnici e dirigenti) iscritti nell’albo degli operatori sportivi, potranno inoltre aderire alla convenzione tutte le nostre associazioni. Di fondamentale importanza per la nostra Università sarà il rapporto stipulato con la CNUPI - Confederazione Nazionale dell’Università Popolari Italiane - Ente di formazione qualificato per il personale della scuola, accreditato al MIUR.
Inoltre, la nostra Università potrà erogare percorsi universitari e tutta una serie varia e vasta di percorsi di formazione, di specializzazione, di master al fine di creare una specializzazione accreditata per varie tipologie di attività. I nostri interlocutori: Università, Istituti scolastici, Enti pubblici, Organismi di Polizia, Corpi Militari, istituti Religiosi, Organismi sportivi e sociali, Sindacati, eccetera. Obiettivi: Svolgere progetti prevalentemente nel settore dell’assistenza al sociale, dello sport, della sicurezza pubblica (es.: antibullismo, anticayberbullismo, antifemminicidio,  recupero sociale, sicurezza sociale, sport integrato,  ecc.).
La portata innovativa della nostra università risiede nel fatto di abbinare esperienze teoriche ad esperienze pratiche presenti nel mondo ASI (vedi corpo insegnanti tecnici e numero di associazioni di settore), fornendo tutte le competenze necessarie per poter operare direttamente nel campo scolastico e nel mondo del lavoro, facendo svolgere, attraverso gli opportuni percorsi didattici, un tirocinio richiesto che, oltre a rappresentare parte dei crediti formativi necessari, garantisce un'elevata esperienza sul campo, rendendo i nostri aderenti già formati e pronti per il mondo del lavoro.

News 27/7/2019  -  IMPORTANTE

Ricordiamo alle ASD iscritte al Registro Nazionale CONI che ogni anno bisogna compilare un modello  in cui si comunicano gli eventi (gare, corsi, stage, ecc) promossi dalle stesse ASD e che i rispettivi EPS provvederanno ad inoltrare al Registro Nazionale Coni. L'invio del modello è necessario per la permanenza nel Registro Coni.



Buongiorno a tutti.

Da lunedì 2 settembre parte ufficialmente la nostra nuova stagione 2019/2020. Senza presunzione e con tanta umiltà , viste le premesse, sarà una stagione ricca di soddisfazioni e questo grazie all'incessante lavoro di tutti voi e del nostro staff che non si è risparmiato in questi mesi di estate. Si apre ufficialmente la campagna tesseramenti con il nostro EPS di riferimento e, superfluo ricordarvelo, più società saremo più il nostro gruppo "peserà" all'interno dello stesso con benefici per tutti noi nell'organizzazione dei nostri eventi nazionali ed internazionali e nella crescita individuale delle nostre Associazioni. Ragazzi noi amiamo le arti marziali ed è questo che ci guida. Dateci forza. Un augurio di un anno sportivo ricco di emozioni,. soddisfazioni e successi per tutti noi. Ad maiora ! 

 

 

A tutte le nostre società e/o aspiranti arbtri

Stiamo riorganizzando il settore arbitrale del nostro gruppo e, pertanto, gradiremmo da chi già è  presente nel settore conferma di disponibilità e/o rinuncia a mezzo e-mail ai nostri recapiti.

N.B - La mancata ricezione del vostro consenso sarà interpretata come rinuncia e comporterà la cancellazione automatica dal nostro elenco.

Inoltre chi ci legge e avesse intenzione di partecipare ai prossimi corsi formativi e/o aggiornamento del Settore o chi, già in possesso di diploma di altro EPS o Federazione, volesse essere  riconosciuto ed inserito nel nostro Settore , ad inviarci proprio curriculum entro il 30 settembre 2019.

Di seguito i requisiti per accedere ai corsi:

  • Corso aperto anche ai non praticanti.
  • Età 18 anni compiuti
  • Il corso si effettuerà con almeno 5 iscritti.
  • Possesso del certificato medico non agonistico per l’attività sportiva.
  • A fine corso verrà rilasciato diploma, distintivo da taschino e cravatta con stemma.
  • Il corso darà la qualifica di arbitro di 3° Categoria (Regionale).
  • Potranno essere convocati alle gare arbitri che non siano anche atleti ancora in attività.
 

 

Cari amici sportivi è Ferragosto, lo so, ma noi non ci fermiamo e vogliamo informarvi del lavoro che stiamo facendo per voi.

 

AMA-DO INTERNATIONAL torna ad essere una realtà organizzativa indipendente e riporta in auge le proprie attività  che, già come Fiws, hanno contribuito a fare la storia delle attività sportive e didattiche delle nostre discipline da 20 anni!

 

1- GARE: Torna il CNA CAMPIONATO NAZIONALE ASSOLUTO INTERSTILE OPEN con la collaudata formula di 3 competizioni ( Nord,Centro,Sud) più una finale;

2- STAGE: Stage tecnici di specialità e multistage da nord a sud permetteranno agli studenti di conoscere o approfondire lo studio di varie discipline, specialità e stili;

3- FORMAZIONE: Aggiornamenti arbitrali e corsi istruttori su tutto il territorio nazionale;

4- COLLABORAZIONI:  Interessanti collaborazioni con altre organizzazioni amplieranno la gamma di offerta con seminari e confronti di livello internazionale;

5- RICONOSCIMENTI: Abbiamo stretto una convenzione, al PIU ALTO LIVELLO NAZIONALE, che previo nostra verifica e ratifica, ci permette di far riconoscere gradi (cinture nere), titoli e qualifiche per diverse discipline sportive e non (vedi settore olistico);

6- TESSERAMENTO: Abbiamo aggiornato le quote associative che offrono al minor costo la massima qualità e copertura;

7- Un rinnovato e potenziato servizio di segreteria sarà un supporto immediato e costante per ogni necessità amministrativa, sportiva, sanitaria e legale;

8- Altro e altro ancora è in via di definizione per cui, a chi ci ha conosciuti e a chi aspettava le nostre mosse annunciamo che:

 più determinati di prima SIAMO PRONTI!

 

Seguite e divulgate le info sui nostri canali di comunicazione e non esitate a contattarci per ogni informazione vi necessiti ma, soprattutto  fatevi trovare pronti al via...

A SETTEMBRE SI COMINCIA!

 

A presto. 

 

Buon Ferragosto a voi ed alle vostre famiglie.

 

Massimo Ottolini 

Pino Imbimbo  

  


 
Stiamo programmando la Stagione sportiva 2019/2020 . Grazie alla collaborazione ed alla passione dei nostri Maestri Torna la formula vincente del C.N.A. Campionato Nazionale Assoluto .In programma una gara in Lombardia, una in Campania, una nel Lazio . Sono inoltre in definizione dei Seminari e/o Multistage di  Combattimento, Grappling, Kung Fu Tradizionale, Tai Chi, QiGong..
Per eventuali inserimenti in calendario di questi e/o altri eventi saremo felici di esaminare le vostre proposte e/o progetti.
Nell'augurare a tutti buone vacanze e buon lavoro vi ricordo i nostri recapiti.
Sifu Giuseppe Imbimbo

info@amaedo.org
segreteria.amado@gmail.com
 

 

 
 
 
 
 
 


Formazione

Arbitri
Istruttori
Docenti